Management Team

Team di fondatori 1NCE

20 anni di esperienza nell’Internet of Things

 

Il team di fondatori e management di 1NCE ha oltre 20 anni di esperienza nel mercato M2M e IoT.

Alexander P. Sator

CEO

Alexander P. Sator è fondatore e Chief Executive Officer di 1NCE, il primo provider IoT Tier-1 multinazionale – una joint venture con Deutsche Telekom AG. Oltre alla funzione di CEO in 1NCE, Alexander participa al board di diverse aziende internazionali in qualità di Non-Executive Director, come Solutions 30 SE e Sendr SE. E’ anche un investitore in altre aziende e aree di business. L’esperienza di Alexander nel mondo dell’IoT si basa sulla sua esperienza come investitore e membro del consiglio di amministrazione di Telit Communications PLC e in precedenza come Presidente di Cinterion Wireless Modules. Alexander è titolare di circa 30 brevetti internazionali; ha pubblicato diversi articoli su argomenti specifici, ad esempio sulla tecnologia laser; ed è ben noto come imprenditore seriale.

Alexander P. Sator

CEO

Younes Allaki

CTO

Younes Allaki è Chief Technology Officer di 1NCE. In precedenza ha svolto le funzioni di Vice Presidente della divisione “M2M/ IoT Service Development” di Deutsche Telekom, con responsabilità di pianificazione, sviluppo e gestione di funzioni innovative di piattaforma M2M e IoT. Dal 2013 al 2014 ha rivestito la carica di Vice Presidente “Service Development” della Business Unit “Connecting Customer”, assumendo la direzione dell’intera divisione per i prodotti B2B2C, comprendente anche Vendite e Customer Care Services. Prima dell’attività alla Deutsche Telekom, Younes ha guidato lo sviluppo di numerosi MVNO, tra cui blau, Simyo, BILDmobile di Telefonica GmbH. Younes Allaki è laureato in ingegneria nel settore delle tecnologie di telecomunicazione.

Younes Allaki

CTO

Kim Juchem

COO

Kim Juchem è Chief Operating Officer di 1NCE da gennaio 2018. Prima di 1NCE, Juchem ha lavorato per T-Mobile e Deutsche Telekom Group e ha ricoperto diverse posizioni dirigenziali in International Wholesale and Investment Management. In qualità di responsabile del Wholesale Business Development, Kim ha condotto numerose trattative con diversi partner nei settori MVNO, National Roaming e Infrastructure Sharing, così come nell’ambiente M2M e IoT. Dal 2011 al 2015 Kim è stato responsabile del team commerciale di roaming all’interno del Gruppo Deutsche Telekom e responsabile delle attività di roaming discount di tutte le filiali di Deutsche Telekom. Kim è laureato in Economia e Commercio delle Telecomunicazioni con un Master presso l’Università di Duisburg, e ha un MBA  presso L’Indiana University of Pennsylvania.

Kim Juchem

COO

Background professionale dei membri fondatori

Supervisory Board

Eccellenza e Top Management

 

Il Supervisory Board di 1NCE, costituito da Tier-1 managers con altissime competenze, porta con sé una business network esaustiva e si distingue per l’eccellente esperienza in ambito politico ed economico.

Bruno Jacobfeuerborn

Bruno Jacobfeuerborn è CEO della DFMG Deutsche Funkturm GmbH da gennaio 2017. Inoltre, è CEO di Comfortcharge GmbH e Chairman del Supervisory Board di 1NCE GmbH, entrambi da gennaio 2018. È stato Chief Technology Officer (CTO) di Deutsche Telekom AG da febbraio 2012 a dicembre 2017 e Direttore Tecnologico di Telekom Deutschland GmbH da aprile 2010 a dicembre 2016. In precedenza, Jacobfeuerborn ha svolto le mansioni di Director of Technology di T-Mobile Deutschland e T-Home in Germania da luglio 2009 a marzo 2010. In questo doppio ruolo era responsabile del settore tecnologico (per la rete fissa e mobile) in Germania. Da aprile 2007 a luglio 2009 ha svolto le funzioni di Managing Director of Technology, IT and Procurement presso Polska Telefonica Cyfrowa. Jacobfeuerborn è entrato a far parte dell’attuale Deutsche Telekom AG nel 1989 e ha ricoperto diverse posizioni di crescente responsabilità all’interno del gruppo.

Bruno Jacobfeuerborn

Dr. Alfred Gusenbauer

Il Dr. Gusenbauer è attualmente Chairman del Supervisory Board di Strabag AG, un gruppo tecnologico europeo per servizi di costruzione. Dal 2000 al 2008 è stato presidente del Partito Socialdemocratico austriaco; dal 2007 al 2008 ha assunto la carica di cancelliere federale della Repubblica austriaca e membro del Consiglio europeo. Alfred Gusenbauer ha studiato giurisprudenza, filosofia, scienze politiche ed economia all’Università di Vienna, dove ha conseguito il dottorato nel 1987.

Dr. Alfred Gusenbauer

Ulrich Schumacher

Ulrich Schumacher è stato CEO del Gruppo Zumtobel AG fino a febbraio 2018. Nato a Bergisch Gladbach (Germania) nel 1958, ha studiato ingegneria elettrica e business administration. È entrato in Siemens nel 1986, dove ha assunto la direzione della divisione Semiconduttori a partire dal 1996. Nel 1998 è stato nominato nel Managing Board di Siemens AG. Schumacher ha gestito nel 2000 l’offerta pubblica iniziale di uno spin-off, successivamente rinominato Infineon Technologies AG. Infineon Technologies AG è divenuto nel corso degli anni il quarto produttore mondiale di semiconduttori. Dopo la sua partenza, ha collaborato in qualità di partner in Francisco Partners, una società statunitense di private equity nel settore tecnologico. Lì ,è stato responsabile, tra l’altro, della creazione di Numonyx, una joint venture tra Intel e STMicroelectronics, con un fatturato di 3 miliardi di dollari statunitensi (USD). Dal 2007 al 2011, Ulrich Schumacher è stato CEO di Grace Semiconductor Manufacturing Corporation, una società cinese parzialmente statale con sede a Shanghai, dove ha gestito con successo il rinnovamento. Dal 2011 ha occupato posizioni in numerosi supervisory boards e fornito consulenze per aziende tecnologiche. Tra gli altri ruoli, dal maggio 2008 è membro del Supervisory Board di ASM International N.V., Almere (Paesi Bassi).

Ulrich Schumacher

Henning Thieß

Henning Thieß, nato nel 1979, CEO di SendR SE e socio fondatore di finetunes, è il consulente legale del gruppo e responsabile dei processi operativi e della gestione tecnica di SendR SE. Nel 2000, durante gli studi di Diritto e Tecnologie dell’Informazione ed Economia, Henning ha fondato un’agenzia per la creazione di web shop, database e altri sistemi di business information. Durante questo periodo, ha sviluppato un sistema di protezione di audio (audio watermark) e nello specifico il P2P Gopher “blue gopher”, che è stato poi utilizzato dalla società tedesca per la persecuzione delle violazione del copyright (GVU), per rilevare materiale illegale – principalmente video – nelle reti P2P. Grazie all’esperienza raccolta nell’ambito della protezione dei diritti, nel 2003, quando la distribuzione digitale era ancora agli inizi, ha fondato finetunes GmbH. Un anno dopo e in qualità di CEO, ha realizzato la fusione inversa di finetunes GmbH in SendR SE, quotando quest’ultima sulla piattaforma Xetra della Borsa di Francoforte. Successivamente ha incorporato Phonofile AS in SendR SE e nel 2017 ha venduto le due attività principali di SendR SE a Sony Music.

Dotato di elevatissime competenze tecniche ed executive leader altrettanto efficiente, Thieß  ha comprovata esperienza nella creazione da zero di imprese di successo, guidando la crescita del fatturato attraverso lo sviluppo del business, le partnership strategiche e lo sviluppo del prodotto.

Thieß è  un forte business innovator, con un background eccezionale nei new media, piattaforme digitali, streaming online e distribuzione digitale in tutto il mondo. Ha anche eccezionali competenze organizzative, di leadership e decisionale.

Henning Thieß

Alf Henryk Wulf

Alf Henryk Wulf, nato nel 1962, si è laureato all’Università Tecnica di Monaco (Technische Universität München) e ha conseguito un MBA presso la EM Lyon Business School. È entrato in Alcatel nel 1991, dove nel 1996 è stato nominato Sales Director Germania, per le regioni del Nord e dell’Ovest. Nel 1997 è diventato Key Account Manager per Deutsche Telekom AG. Nel 2002 ha svolto le funzioni di Executive Vice President Sales and Marketing per Europa, Medio Oriente, Africa e India. Nel 2003 è diventato membro del Supervisory Board di Alcatel SEL AG ed è stato nominato Vice President Marketing and Sales per Germania, Svizzera, Austria, Europa centrale e orientale e Russia. Nel 2006 è diventato Deputy Chairman  e nel 2009 Chairman of the Management Board  di Alcatel-Lucent Deutschland AG. Dal 1° aprile 2012, Alf Henryk Wulf è CEO dell’unità nazionale tedesca in Alstom. Da aprile 2016 a fine di aprile 2018,  è stato nominato Presidente di GE Energy Businesses Germany. Da quel momento, si dedica ai numerosi mandati di supervisory board e alle sue attività di investitore e business angel.

Alf Henryk Wulf

Hagen Rickmann

Hagen Rickmann dirige la Business Customers Division di Telekom Deutschland GmbH ed è a capo delle attività  di digitalizzazione dei clienti business in Germania.

È entrato in Deutsche Telekom nel 2009 e ha ricoperto diverse funzioni dirigenziali all’interno del gruppo. Dopo aver svolto il ruolo di Head of Portfolio and Innovation Development di T-Systems Enterprise Service GmbH, nel 2011 è diventato  Director of Service di T-Systems. Dal 2013 in poi, è stato responsabile del corporate customer business del Gruppo in Germania e all’estero in qualità di Sales Director di T-Systems International.

Prima di essere assunto in Deutsche Telekom, Hagen Rickmann ha operato come Managing Director del gruppo EDS. Dal 2002 al 2009, ha ricoperto diverse funzioni direttive all’interno del gruppo. Fino al 2007, in qualità di Managing Director e membro del Consiglio, è stato responsabile, tra l’altro, dei servizi di consulenza per l’Europa centrale e settentrionale. Nel 2008 ha gestito la  IT supply organization nell’Europa settentrionale e centrale.

Nato nel 1969, Hagen Rickmann ha iniziato la sua carriera professionale nel 1992 come customer advisor alla Deutsche Bank di Amburgo. Dopo aver conseguito un MBA presso l’Università di Amburgo e Karlsruhe, ha lavorato alla Management-Consultancy Esche Schümann Commichau. Nel 2000 ha assunto il ruolo di CFO presso la DONE Project AG.
Hagen Rickmann risiede ad Amburgo, è sposato ed ha 3 figli.

Hagen Rickmann

Background professionale del Supervisory Board